Nastri e dischi per segatrici

Soluzioni per il taglio Nastri e dischi per segatrici
             RÖNTGEN   bi-alfa cobalt M42

La lama per sega a nastro bi-alfa Cobalt RÖNTGEN ha cuspidi di taglio in HSS M42.

L'elevata resistenza all'usura della lama è dovuta a carburi molto resistenti ed uniformemente distribuiti sulle cuspidi dei denti, formatisi durante la tempra e il rinvenimento.

La struttura martensinica dei denti e l'elevato contenuto di cobalto creano un'eccellente resistenza termica riducendo i tassi di usura ad elevate velocità di taglio.

Grazie ad una struttura portante del nastro in acciaio con un alto contenuto di cromo, la lama è in grado di resistere a notevoli sollecitazioni di flessione, tensione e pressione normalmente presenti durante le operazioni di taglio su macchine moderne.


Opzioni di fornitura

- Fino a 13 mm di larghezza del nastro
- Lunghezza rotolo opzionale da 30 m in scatola di plastica
- Lunghezza rotolo standard 50, 75 o 100 m, a seconda della larghezza del nastro, e in casse di legno
- Anelli saldati
- Per lunghezze dei rotoli alternative ed opzioni di imballo contattarci direttamente


- Tutti i materiali con resistenza alla trazione fino a 1400 N/mm2 (44 HRc)

applicazioni
Forma del dente

0 Dente normale (N):
Il dente normale ha una spoglia di 0º. E’ adatto per materiali ad elevata percentuale di carbonio (es. ghisa), per pezzi pieni di sezione piccola , per profilati di ridotto spessore e tubi.

10Dente Hook (H):
Ha una spoglia positiva di 10º.
Questa forma è particolarmente adatta per materiale pieno, tubi di grosso spessore e tutti i materiali fortemente legati.

16Dente RP (RP):
Il dente RP ha una spoglia positiva di 16°.
Per il suo comportamento aggressivo nel taglio è adatto per l'impiego su materiali mediamente o fortemente legati e metalli non ferrosi.

10/16Dente Master (M):
Il dente Master ha una struttura "triple chip" alta-bassa considerata come una delle più efficienti nella tecnologia di taglio. Per l'utilizzo su una vasta gamma di acciai di difficile lavorabilità e leghe esotiche, i denti sono disponibili con angoli di spoglia sia di 10° che 16°.

Passo della dentatura

Per passo del dente si intende il numero di denti per pollice. Per passi del dente Combi (alternato), le due cifre rappresentano il numero massimo e minimo possibile di denti per pollice in ciascun gruppo di denti.

Passo dei denti normale:
Presenta una distanza costante tra dente e dente. Adatto per tagliare materiali solidi su segatrici con bloccaggio ottimale del pezzo.
lama1

Passo dei denti Combi (alternato):
La dentatura Combi consiste nella presenza di gruppi di denti alternati ripetuti ad intervalli regolari su tutta la lama. Il vantaggio principale derivante dall'utilizzo di questo passo è la riduzione delle vibrazioni durante il taglio causate dalla risonanza. L'applicazione tipica di questa configurazione è il taglio di pezzi vuoti con pareti sottili e materiale in fasci o con un bloccaggio debole.
lama2

Sequenze di stradatura

denti1Stradatura singola:
I denti sono in gruppi di 3, sinistra, destra, diritto. Questa è la sequenza più diffusa per i passi di denti normali.




denti2Stradatura Combi (a gruppo):
I denti sono stradati a sinistra e a destra, principalmente in gruppi di 5 o 7, con un dente diritto per gruppo. Questa sequenza di stradatura è più diffusa su dentatura alternata/combi. Il numero di denti, all'interno di un gruppo, dipende dalle caratteristiche della sequenza e dall'intervallo della ripetizione.

denti3Stradatura a coppia:
Per alcune applicazioni particolari di taglio su materiali non ferrosi i denti sono stradati in coppie a sinistra e poi a destra, ed il quinto dente rimane diritto. Questa è la stradatura meno diffusa ma tecnicamente ottimale 4 sequenze di stradatura.



denti4Stradatura ad onda:
Questa stradatura viene usata su passi molto piccoli in cui i denti della lama non possono essere stradati individualmente. Il grado di stradatura varia in maniera incrementale da sinistra a destra..